Salta al contenuto

Eppinger Team di Trieste

Come tutte le belle storie, anche quella di questo gruppo di amici nasce un po' per caso.

Tomaz, Daniel e Miran sono tre ragazzi di Trieste che inizialmente ovviamente neanche si conoscono. Frequentano scuole diverse, compagnie di amici diverse, con abitudini giovanili completamente diverse.

Mentre Daniel già primeggia nelle categorie giovanili della mtb, Miran e Tomaz non si interessano minimamente al ciclismo. Ma non appena i due iniziano ad avventurarsi nel mondo delle due ruote, il destino pare già segnato. Dapprima in un semplice gruppo di amici, poi in squadre avversarie e infine portacolori della medesima società, i nostri si ritrovano spesso a pedalare assieme nei boschi del Carso triestino e sloveno.

Nel frattempo si scopre questo talento naturale della bici che risponde al nome di Daniel, il più giovane del gruppo. Gli altri due lo studiano e lo ammirano per la disarmante facilità di guida che dimostra in sella alla sua mountain bike. Dopo qualche corteggiamento ecco che anche Daniel entra a far parte della stessa squadra e si forma questo trio:

Tomaz, il chronoman con fisico da scalatore.

Miran, lo scalatore con fisico da chronoman.

Daniel, il ciclista puro.

Eppinger team di TriesteLa squadra Eppinger di Trieste sui Dolomiti.

Dal 2019 i tre fanno parte della squadra ciclistica Eppinger Team di Trieste, con la quale hanno collezionato diverse vittorie in gare nazionali ed internazionali, nonché innumerevoli scorribande lungo strade e sentieri dall'Istria fino alle Dolomiti.

Dal 2019 sono anche ambasciatori dei prodotti Nduranz e 4Endurance e combinando la loro esperienza nell'ambito di sport di resistenza con i prodotti di alta qualità di queste due aziende, riescono a migliorare sempre di più le proprie prestazioni sportive e fornire feedback prezioso sui prodotti che usano in qualità di tester.

Eppinger team di Trieste - Nrgy Unit DrinkLa squadra Eppinger è un ambasciatrice della Nduranz. Sulla foto con Ndure, la generazione precedente della bevanda sportiva per atleti di resistenza Nrgy Unit Drink.

Daniel Pozzecco, classe 1990, ha iniziato a pedalare da giovanissimo, collezionando fin da subito titoli nazionali e vittorie nella mountain bike, tanto da valergli l'osservazione dei tecnici della nazionale giovanile italiana. Nel 2008 qualcosa si rompe nella macchina perfetta di questo atleta e abbandona la bici per quattro lunghi anni, durante i quali si cimenta in qualsiasi altra attività sportiva, primeggiandovi, ovviamente: pesca sportiva, tiro con l'arco, arrampicata e altre discipline outdoor lo attraggono magneticamente. Per fortuna riprende in mano la bicicletta nel 2012, disputando alcune stagioni nella categoria elite per passare infine master col tesseramento in Eppinger Team a inizio 2019. Nel 2021 disputa una stagione da protagonista vincendo 13 gare assolute e guadagnandosi il titolo di campione italiano marathon nella categoria Master1.

Daniel Pozzecco dell'Eppinger team coi prodotti NduranzDaniel Pozzecco con la sua bici e i prodotti Nduranz, dei quali è un ambasciatore fiero.

Tomaz Cefuta: classe 1987, ha scoperto il ciclismo appena a 25 anni, grazie a (o per colpa di) Miran. Il battesimo di fuoco avvenne nel 2012 alla gara Venzonassa Mtb marathon, che si correva su un percorsa di 60km e 2300m di dislivello. Prima di ciò, probabilmente non ha mai percorso più di 30 km di fila. Inutile ricordare quanto Tomaz abbia maledetto Miran (che pedalava regolarmente da un paio di anni) quel giorno. Ma ciò che non uccide fortifica e da lì in poi fu un susseguirsi di granfondo in mtb. Nel 2015 avviene la metamorfosi: da allenamenti sporadici e ludici, inizia ad allenarsi seriamente e regolarmente sotto la guida di un preparatore esperto come Saso Rupnik. Il motore era quello buono, bisognava solo eseguire un buon mappaggio della centralina.

Nel 2017 inizia l'avventura nel riformato Eppinger Team, con un gruppo di ragazzi omogeneo e molto competitivo. Le soddisfazioni personali e di squadra non tardano ad arrivare, con piazzamenti e vittorie nelle corse in circuito su strada e nelle mediofondo e granfondo. Per migliorare la propria alimentazione si affida alle conoscenze nutrizionali di Valentin Gorsek ed entra così nell'universo 4Endurance, che non lascerà più, vista l'importanza dell'alimentazione e integrazione pregara e durante le competizioni a cui prende parte, ovvero gare della dirata di tre ore o più.

Tomaz Cefuta dell'Eppinger teamTomaz Cefuta sa bene quanto siano importanti l'alimentazione e l'integrazione pregara e durante le competizioni.

Miran Bole: classe 1987, si innamora del ciclismo a metà anni novanta, seguendo le gesta di Marco Pantani. A inizio carriera ciclistica misura 190 cm per 85 kg: scalatore puro, ma solo nell'animo. In realtà la sua storia sportiva nasce nel basket, al quale associa le uscite in bici a scopo ludico. A 28 anni abbandona definitivamente la pallacanestro per dedicarsi al ciclismo, dapprima in mtb, e poi anche su strada. Dotato di uno spirito competitivo fuori dal comune, adora fare la mezzaruota a chiunque, ancora meglio se su percorsi molto lunghi, costanti e regolari in leggera salita. Lo chiamano il “re del falsopiano”.

Dopo la parentesi ludica al Mountain Bici Club di Trieste, fa parte per tre anni del gruppo sportivo Generali Trieste. In questo periodo inizia a frequentare ciclisticamente Tomaz (allora nel team Cottur prima e Djak poi), con il quale si trova subito in sintonia. Nel 2017 si riforma l'Eppinger Team di Trieste e la coppia prende forma. Negli anni i due partecipano a gare a tappe in coppia con ottimi risultati (6 classificati alla “4island mtb”, vincitori del “4season mtb tour” nel 2018, secondi nel 2019, secondi classificati tra le coppie al “Alpentour trophy” 2019).

Miran Bole dell'Eppinger teamMiran Bole, il re del falsopiano.

Questa era una breve introduzione dei tre ragazzi dell'Eppinger Team di Trieste, grandi ambasciatori dei prodotti Nduranz e 4Endurance e incredibili ciclisti che ci fanno sempre fieri. 

Non perdetevi il prossimo blog della squadra, nel quale Daniel, Tomaz e Miran ci riveleranno come restare in forma durante il periodo fuori stagione.

Read more.

articolo precedente Cosa mangiare dopo l'allenamento - la bevanda di recupero Regen Lite
articolo successivo Cosa mangiare durante e dopo l'allenamento - Scopri Nduranz

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

* Campi obbligatori